fbpx

7 consigli per il benessere psicofisico dei senior

L’apertura del nuovo anno è l’occasione perfetta per pensare al futuro in un’ottica propositiva. Partire con il piede giusto è fondamentale: per questo VitaVi, azienda che produce integratori alimentari caratterizzati da ingredienti tracciabili, ad alta biodisponibilità ed efficacia, ha pensato a una lista di buoni propositi da mantenere per un 2022 rispettoso del proprio benessere mentale e fisico.

Il benessere parte dal detox

Se durante il periodo delle feste è capitato di mangiare in maniera scorretta, dormire poco e non recuperare le ore di sonno è importante cominciare il nuovo anno con un periodo di “detox”. La nostra pelle e il nostro aspetto infatti risentono delle abitudini sbagliate, così come potrebbe risentirne la nostra mente. Per star bene sia fuori che dentro potete ricorrere a delle tisane digestive e depurative che favoriscono l’equilibrio naturale del nostro organismo e della nostra pelle, oppure alla camomilla, i cui effetti possono essere un supporto per chi lamenta poche ore di sonno. Per aiutare l’apparato digerente, messo a dura prova durante le feste, ci si può affidare a ingredienti naturali come la radice di zenzero, la malva e il finocchio, noti per le loro proprietà digestive, diuretiche, rilassanti e sgonfianti. Ottimi rimedi che donano una sensazione rigenerante e ci aiutano a  ripartire al meglio.

Un nuovo sport

L’allenamento fisico ha dei benefici sulla forma fisica e sulla salute mentale. Dedicare qualche ora a settimana allo sport outdoor come la corsa o a casa propria come fitness e pilates è un ottimo rimedio per alleviare lo stress del rientro e per il benessere psico-fisico. Che sia a casa che fuori è importante accompagnare l’attività intensiva con una alimentazione equilibrata, contenente tutti i macronutrienti, e integrare dei supplementi per lo sport laddove siano presenti carenze nutrizionali.

Il benessere si coltiva anche con la cura dell’aspetto esteriore

A causa l’esposizione al freddo o ai cambiamenti dei ritmi di sonno veglia, la pelle può risultare disidratata e poco luminosa. Una buona skin care quotidiana e una accurata beauty routine a base di ingredienti specifici può aiutarci ad avere una pelle morbida e protetta. Si potrebbe ricorrere a integratori specifici utili per lo scopo, a base di collagene.

Cercare il proprio equilibrio interiore

Il benessere parte da dentro e da piccole abitudini che possono favorire l’equilibrio tra mente e corpo. Placare l’ansia con esercizi di respirazione specifici e praticare dei trattamenti rilassanti sono dei metodi efficaci per combattere stress e invecchiamento. Alcune sostanze come il magnesio, preferendo sempre fonti minerali ad alto assorbimento, all’interno di integratori alimentari , è in grado di contribuire al fisiologico metabolismo energetico, oltre ad avere un’azione tipicamente “antistress”: è stato dimostrato che un supplemento di magnesio agisce positivamente sulla riduzione dell’ormone cortisolo, importante molecola regolatrice dell’infiammazione. Negli ultimi anni è stato scoperto inoltre che  sostanze come lo zafferano, la melissa e il tè verde sono in grado di aiutarci a prevenire flessioni del tono dell’umore.

L’importanza della serotonina

Nota come il neurotrasmettitore della felicità, la serotonina gioca un ruolo fondamentale in molte funzioni biologiche come anche il controllo dell’appetito. Più aumenta la disponibilità cerebrale e più cresce il buonumore. Per supplementare la serotonina si possono usare dei precursori, come il triptofano, che ne facilitano la sintesi.

La fitoterapia per il proprio benessere

In natura esistono sostanze benefiche per la salute che non si possono assumere attraverso l’alimentazione. È il caso degli estratti vegetali con principi attivi funzionali che assolvono a funzioni benefiche per l’organismo. L’importanza delle erbe medicinali e dei loro derivati nella cura del nostro corpo è fondamentale e sono molte le azioni benefiche che si possono ottenere con l’assunzione di estratti vegetali. L’assunzione di estratti di Melissa, per esempio,  è in grado di agire, oltre che sulla componente mentale, sulla regolarità gastrointestinale, sulla funzione digestiva, contribuendo alla riduzione di fenomeni come gastriti, coliti, crampi.

Attenzione alle difese immunitarie

L’assunzione di vitamine, soprattutto quelle del gruppo B e la vitamina D, contribuiscono a rafforzare le difese immunitarie e a stimolare le funzioni cerebrali. Tra quelle del gruppo B, la vitamina B6 aiuta a prevenire l’invecchiamento e a proteggere la pelle dai danni ossidativi, fattore di invecchiamento della pelle.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!