fbpx

Racconti tra generazioni: l’iniziativa di Amplifon per valorizzare gli ospiti delle rsa

Raccontare la ricchezza del vissuto degli anziani e le loro esperienze di vita in epoche passate, riscoprendo il grande valore racchiuso nei loro ricordi: è questo l’obiettivo di Racconti tra Generazioni, un ciclo di video-interviste agli ospiti delle 100 rsa italiane coinvolte nel progetto Ciao!, l’iniziativa di digitalizzazione delle rsa italiane ideata e promossa da Fondazione Amplifon Onlus.

Racconti tra Generazioni – sviluppato da Fondazione Amplifon e da iCorporate, agenzia di comunicazione integrata – amplifica l’obiettivo principale di Ciao!, ovvero riportare l’anziano al centro della società attiva attraverso la connessione e la digitalizzazione delle rsa, lavorando sul senso di comunità intergenerazionale. Le video-interviste, infatti, rientrano nel palinsesto delle attività di Ciao! e sono state realizzate attraverso gli schermi e i sistemi di video-connessione di alta qualità donati da Fondazione Amplifon alle rsa aderenti al progetto stesso.

Sono 13, a oggi, le video-interviste che compongono il ciclo Racconti tra Generazioni, compresi i primi due incontri-pilota registrati al debutto dell’iniziativa, nel giugno 2021. Le interviste – tutte pubblicate sul canale YouTube di Fondazione Amplifon e sugli altri social media proprietari, LinkedIn e Facebook – si sviluppano su un format di conversazione a 2 di circa 15 minuti, durante i quali gli anziani intervistati raccontano, in modo spontaneo, la loro vita, il loro passato, i loro gusti e i loro ricordi a una spokeperson di Fondazione Amplifon, nei panni dell’intervistatore. Filo conduttore della narrazione, l’importanza della memoria, il suo valore formativo e la volontà di veicolare messaggi positivi per le nuove generazioni, lasciando un consiglio ai giovani – futuri protagonisti della società di domani – a partire dalle esperienze di vita degli anziani intervistati, che sono al
centro delle diverse conversazioni.

«Racconti tra Generazioni – sottolinea Maria Cristina Ferradini, consigliere delegato di Fondazione Amplifon – rappresenta una nuova evoluzione del progetto Ciao! nato per favorire l’inclusione sociale degli anziani, persone fragili che custodiscono un enorme patrimonio, ovvero il loro vissuto, le loro storie e la loro profonda esperienza. Questo progetto, del quale siamo particolarmente orgogliosi, si pone come strumento per conservare la memoria degli ospiti residenti nelle rsa e – soprattutto – il valore delle loro storie di vita, facendo in modo che possano diventare un vero e proprio ponte con i giovani e con le generazioni future».

Fondazione Amplifon è la fondazione aziendale del Gruppo Amplifon nata in Italia all’inizio del 2020, in occasione del settantesimo anniversario di Amplifon, per consolidare l’impegno sociale del Gruppo. La fondazione nasce con l’obiettivo di restituire valore alla comunità e consentire a tutte le persone di raggiungere il loro pieno potenziale nella vita.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!

Resetta la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email o nome utente. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.