fbpx

Silver Economy Forum 2022: cura della persona e città age-friendly

Silver economy forum 2022

Si è conclusa la 4ª edizione del Silver Economy Forum 2022, l’evento nazionale di riferimento per l’Economia dei Silver organizzato da Ameri Communications nella splendida location di Palazzo del Principe a Genova. Durante le giornate del 14-15-16 settembre, più di 100 relatori provenienti da tutta Italia e da diverse città europee si sono confrontati sui temi della Longevity Revolution: ricerca, tecnologia, imprese, lavoro per i giovani, salute e benessere, sanità e prevenzione, turismo, nuove abitazioni, architettura e tanto altro.

La “Longevity Revolution” è il nuovo trend rappresentato da una società maggiormente attiva e consapevole rispetto al passato, composta da cittadini sempre più longevi che stanno dando vita ad una vera e propria rivoluzione demografica che interessa tutti i settori dell’economia.

La 1ª giornata del Forum, a cui hanno partecipato molte personalità e un pubblico numeroso, si è focalizzata sulle città attente alle esigenze dei cittadini e all’economia sostenibile.

Saluti Istituzionali di apertura

Daniela Boccadoro Ameri, Presidente del Silver Economy Forum, ha inaugurato l’apertura dell’evento. Durante i Saluti Istituzionali, l’Assessore del Comune di Genova Mario Mascia ha condiviso gli obiettivi legati al mondo dei Silver, considerati una risorsa di business per il nostro Paese. In particolare, la sfida è quella di “rendere la città di Genova un porto non solo di merci, ma anche di dati“. Dal punto di vista della digitalizzazione, infatti, la Silver Economy assume un ruolo fondamentale: bisogna coinvolgere sempre di più anche la fascia della popolazione Over 65 nell’utilizzo di nuove tecnologie in ambito medico e sanitario.

Hanno preso parte ai Saluti Istituzionali anche il Presidente Camera di Commercio Luigi Attanasio, il Presidente Confindustria Umberto Risso, Il Presidente Ascom Confcommercio Paolo Odone, il Presidente Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri Alessandro Bonsignore, il Presidente Silver Economy Network Mariuccia Rossini e la Prorettrice Vicaria Università degli Studi di Genova, Nicoletta Dacrema.

It’s all about wellbeing: rimettere al centro il benessere e la cura della persona

La prima tavola rotonda del Silver Economy Forum, dal titolo “It’s all about wellbeing“, ha trattato il tema dell’invecchiamento, sottolineando la necessità di rimettere al centro della vita delle città la persona e il suo benessere. La Vicesindaco di Parigi Véronique Levieux e il Sindaco di Milano Giuseppe Sala hanno condiviso le proposte adottate nelle rispettive città per affrontare questa sfida. “Noi consideriamo gli anziani come la parte fragile della popolazione – ha affermato il Sindaco Sala ma la pandemia ci ha dimostrato che da un certo punto di vista i più fragili sono i giovani. Non sono preparati, sono più disorientasti, non sanno confrontarsi con difficoltà impreviste. Sono gli anziani, invece, che tendono a mostrare capacità di reazione e di essere guida della città”.

Questa sessione, moderata dal Direttore del Secolo XIX Luca Ubaldeschi, ha coinvolto anche la partecipazione del Sindaco di Genova Marco Bucci, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Genova Federico Delfino e il Presidente di Eataly Oscar Farinetti. Il Sindaco Bucci è intervenuto a favore dei Silver affermando che “la Silver Economy non è solo assistenzialismo. può diventare anche un mondo dove gli anziani possono scegliere di andare a vivere. C’è tutto un mercato di persone che hanno la possibilità di andare a vivere nelle città dove c’è un buon clima, buoni servizi e una partecipazione alla città“.

Oscar Farinetti nel suo discorso ha dichiarato che, se fosse il Sindaco di una città, punterebbe a tre aspetti fondamentali per garantire ai Silver una longevità in salute e nel benessere. Il primo è incentivare le persone nella lettura di libri, affermando che “chi non legge è pieno di certezze, mentre chi legge ha dei dubbi e un popolo con un po’ di dubbi funziona immensamente meglio di un popolo pieno di certezze“. Il secondo è quello di portare gli anziani in campagna, per vedere l’agricoltura e comprendere la filiera. Infine, il terzo è accompagnarli a visitare i musei e tutte le bellezze artistiche delle città.

Healthy and Economic Cities: città sostenibili e attente all’economia

La seconda tavola rotonda, dal titolo “Healthy and Economic Cities“, organizzata nel pomeriggio della prima giornata del Forum, pone al centro del dibattito lo sviluppo di città attente alle esigenze di salute dei propri cittadini per arricchirsi di un certo valore economico, spendibile a livello internazionale come leva di promozione del territorio.

Il tema, trattato da esperti del settore, è l’economia che ruota intorno ai Silver. Con il termine “Healthy Cities” si intende una città che è in grado di concepire la salute non più come un bene individuale, legato ad esempio al bisogno personale di cura e assistenza. Al contrario, la salute è riconosciuta come un bene collettivo, per lo sviluppo di un eco-sistema salute.

I temi chiave della salute e della prevenzione coinvolgono anche l’aspetto economico.  A tal proposito, bisogna considerare la città come un luogo in cui la longevità possa essere vissuta in maniera migliore. L’Europa punta sempre di più sulle città sostenibili, ambientali, che sfruttano l’economia circolare e dove le persone possono avere la possibilità di lavorare e di vivere nel benessere.

Multi-aging & Urban Cities: nuove proposte per la New European Bauhaus

Il tema centrale di questa sessione riguarda la relazione tra il mondo dei Silver e le città. Dagli anni Ottanta/Novanta fino ad oggi le città hanno vissuto delle trasformazioni inimmaginabili per le antiche discipline urbanistiche. L’evoluzione digitale, grazie allo sviluppo di nuove tecnologie e al processo di elaborazione dei dati complessi, ha favorito la capacità di trasformare il proprio ambiente e di mutare i propri sistemi abitativi.

In parallelo a questa evoluzione dal punto di vista digitale, si è sviluppata una sensibilità nuova verso l’ambiente, verso ecosistemi e verso scenari più fragili e vulnerabili. L’obiettivo è quello di rafforzare questa fascia della popolazione e di catturare le potenzialità di ciascuno. Si è compreso che l’invecchiamento della popolazione di tutto il mondo influenzerà sicuramente questioni destinate a valutare la terza età non più come una categoria da trascurare, bensì come una fascia matura, consapevole e reattiva.

Questa sessione si è focalizzata, in modo particolare, sulle “smart cities“: le città dei 15 minuti attente alla salute e i bisogni dei propri cittadini e capaci di generare valore economico, spendibile a livello internazionale come leva di promozione del territorio. I rappresentanti delle più importanti città europee Parigi e Barcellona hanno condiviso proposte e soluzioni adottate dal punto di vista dell’innovazione, della sostenibilità, dell’inclusione per lo sviluppo di città accessibili e attrattive dove è facile vivere in ottica age-friendly.

Con “New European Bauhaus” si intende il nuovo progetto ambientale, economico e culturale destinato ai paesi dell’Unione Europea, che coinvolge aziende e società civile in un’ondata di ristrutturazioni in tutta Europa e rende l’Unione capofila dell’economia circolare. Nasce dalla volontà di rendere il Green Deal un’esperienza culturale, tangibile e condivisa dai cittadini europei con l’obiettivo di costruire insieme un nuovo futuro. Punti cardine del progetto sono accessibilità, inclusione e sostenibilità.

Le registrazioni delle tre giornate del Silver Economy Forum 2022 sono disponibili al seguente link: www.silvereconomyforum.it/video-silver-economy-forum-2022/

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!

Resetta la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email o nome utente. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.