fbpx

Nonni&Nipoti, consigli per un’estate… al fresco!

Nonni&Nipoti consigli per un’estate al fresco
I meteorologi hanno lanciato l’allarme già da mesi: sarà un anno caldissimo, con temperature fra le più alte degli ultimi 30 anni. Tanto vale, quindi, attrezzarsi, anche per passare l'estate al fresco, perché ormai gli esperti sbagliano raramente. Una vacanza in montagna o in campagna, magari con i nipotini, sarebbe la soluzione migliore. Con qualche accorgimento. Se…

I meteorologi hanno lanciato l’allarme già da mesi: sarà un anno caldissimo, con temperature fra le più alte degli ultimi 30 anni. Tanto vale, quindi, attrezzarsi, anche per passare l’estate al fresco, perché ormai gli esperti sbagliano raramente.

Una vacanza in montagna o in campagna, magari con i nipotini, sarebbe la soluzione migliore. Con qualche accorgimento. Se i bambini non hanno mai dormito con voi, senza i genitori, fate prima una prova di una notte a casa vostra, servirà per “sondare il terreno” e anche come preparazione a un periodo più lungo.

Quando partite, ricordate di mettere in valigia i loro giochi preferiti. E rassicurate i genitori: seguirete le loro regole, magari con qualche piccola deroga come andare a letto qualche minuto più tardi o concedere ai piccoli un gelato o una bibita in più a merenda. In fondo è tempo di vacanza!

Vi consigliamo inoltre di mettere in conto qualche momento di malinconia e persino qualche lacrima, al pensiero dei genitori lontani. Se accadesse, ascoltateli, consolateli e poi distraeteli, magari proponendo loro qualcosa da fare insieme. A questo proposito, sarà meglio evitare le telefonate serali a papà e mamma, meglio spostarle al mattino, con un’intera giornata davanti piena di attività divertenti.

Cosa fare con loro? Non si aspetteranno che giochiate alla playstation, tranquilli, piuttosto vorranno sentirvi parlare: di voi e della vostra infanzia, dei loro genitori e anche di quando erano piccolissimi. Coinvolgeteli nella preparazione del pranzo: una torta cucinata insieme sarà ancora più buona!

Potete fare una passeggiata insieme, a piedi o in bicicletta, giocando a indovinare il nome esatto di quello che vedrete: dalle specie di piante e di animali alle marche delle auto. In caso di giornate piovose, una scatola di colori e tanti fogli bianchi sono sempre un’ottima soluzione. Così come le carte e i giochi da tavolo, per i bambini di oggi sono novità!

Dovete restare a casa in città? Vi consigliamo di uscire nelle ore più fresche, di tenere le finestre chiuse e oscurate durante il giorno, con una tenda o accostando le persiane, e di spostarvi nelle stanze dove non batte il sole. Se non avete un impianto di climatizzazione, procuratevi un ventilatore, meglio se a soffitto.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!

Resetta la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email o nome utente. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.