fbpx

Montallegro a fianco della SIOeChCF nella prima Giornata nazionale di prevenzione dei tumori del collo

Martedì 23 novembre si tiene la prima Giornata nazionale di prevenzione dei tumori del collo, organizzata dalla SIOeChCF, Società italiana di otorinolaringologia e chirurgia cervico-facciale. Su tutto il territorio nazionale si terranno iniziative di sensibilizzazione e visite mediche gratuite in numerose strutture sanitarie. Montallegro ha aderito con entusiasmo all’iniziativa, mettendo a disposizione le proprie strutture per l’organizzazione di visite di screening in collaborazione con alcuni specialisti in otorinolaringoiatria e offrendo ai pazienti la possibilità di sottoporsi a ecografia del collo per ulteriori accertamenti. Il rinnovato centro di diagnostica per immagini della struttura consente al paziente una diagnosi integrata, sfruttando in pochi minuti le più innovative tecnologie fruibili.

Perché la prevenzione è importante?

La prevenzione dei tumori della via aerea superiore è centrale e ancora scarsamente diffusa. Oltre la metà dei casi (54%) giunge alla prima diagnosi e cura con malattia localmente avanzata o metastatica e il tasso di sopravvivenza non superiore a 5 anni rappresenta il 60% dei casi. Al contrario, i pazienti diagnosticati negli stadi iniziali della malattia hanno un tasso di sopravvivenza dell’80-90%. Una differenza enorme dove la prevenzione o la diagnosi non appena compare un sintomo della via aerea o una tumefazione del collo significa un’importante e significativa differenza di impatto di sopravvivenza.

Tra i fattori di rischio ricorrono il fumo di tabacco e l’abuso alcolico, che rappresentano le cause del 75% dei carcinomi della testa e del collo. Altri fattori di rischio sono esposizioni professionali (polveri del legno, lavorazioni del cuoio, amianto, nichel, etc.), infezioni virali in grado di innescare trasformazioni cellulari (virus del papilloma umano HPV o virus della mononucleosi), esposizione a radiazioni ionizzanti e/o inquinanti atmosferici. Ma è necessario sottoporsi a una visita specialistica anche in caso di lesioni della bocca persistenti anche se non dolenti, dolori costantemente localizzati in un punto preciso della via area, dolori nella deglutizione, cambiamenti di voce persistenti.

A Villa Montallegro visite ed ecografie del collo gratuite

«Montallegro – spiega il dottor Franco Ameli, otorinolaringoiatra che partecipa all’iniziativa – ha sempre creduto nella prevenzione e ancora di più nel fondamentale concetto di educare il grande pubblico alla salute. La prevenzione si lega in modo stretto e imprescindibile all’educazione della salute. E da questo nasce il vero risparmio della spesa sanitaria per il bene della collettività. Ogni diagnosi precoce effettuata significa una cura più rapida, tempestiva, di basso impatto e per un tempo più breve con considerevole impatto positivo sul paziente, sui suoi famigliari, sull’abilità lavorativa del soggetto con risparmio complessivo di cure complesse. Ci saranno a disposizione alcuni specialisti ORL che abitualmente svolgono servizio in Montallegro».

L’attività sarà organizzata interamente presso la Casa di Cura genovese: in Villa Rosa saranno messi a disposizione tre studi per lo screening tra le ore 9 e le 12 e nel Centro diagnostico di Montallegro sarà possibile effettuare un’ecografia del collo tra le ore 12 e le 15 se fossero necessari ulteriori approfondimenti anche in relazione ai fattori di rischio e alla valutazione degli specialisti della storia clinica del paziente.

Presso gli studi di Villa Rosa saranno presenti tre specialisti otorinolaringoiatri, il dottor Franco Ameli, il dottor Fabio Brocchetti e il dottor Antonio Fibbi, che visitano abitualmente in Montallegro. Le visite avranno una durata di circa 15 minuti, durante le quali si svolgeranno anamnesi e esame obiettivo del paziente.

«In caso di necessità verranno richiesti gli approfondimenti necessari in relazione alle condizioni cliniche evidenziate; il primo esame di screening è spesso rappresentato da una ecotomografia del collo in modo da studiare alcune caratteristiche gli organi in esso contenuti. Per facilitare il completamento dell’inquadramento in questi casi, Montallegro ha messo a disposizione alcuni specialisti radiologici per poter raggiungere il massimo delle informazioni nel minor tempo possibile», dice Ameli.

Per maggiori informazioni o per prenotare una visita è possibile rivolgersi alla Segreteria di Direzione di Villa Montallegro: tel. 010.3531201 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, e-mail segreteria@montallegro.it.

Clicca qui per visitare il sito internet della struttura

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!