fbpx

Grand Hotel Rabbi

Allo stesso tempo sobrio ed elegante, si inserisce armonicamente nella natura che lo circonda dove spicca il fresco torrente Rabbies.

Gli spazi comuni sono ampi accoglienti e sapientemente arredati. Le stanze sono 52 tra cui 4 mini-suites con 3-4 posti letto e angolo soggiorno. Tutte sono dotate di servizi privati, TV color, frigo-bar, telefono, asciugacapelli.L’apprezzato ristorante propone cucina regionale ed internazionale, colazioni a buffet e, su indicazione del nostro dietologo, particolari menu dietetici.

La struttura dispone di una sala meeting polifunzionale (fino a 95 posti ), di una sala TV, bar, ascensori, parcheggio esterno.

L’accoglienza è integrata da proposte di programmi settimanali che, in base alla stagione, permettono agli ospiti di scoprire il territorio circostante, apprezzarne a pieno le caratteristiche naturali e gustarne i prodotti tipici.

Il Grand Hotel Rabbi è parte integrante di un Centro Termale ricco di storia e tradizione, immerso nello scenario Alpino del Parco Nazionale dello Stelvio. La recente ristrutturazione lo ha trasformato in una struttura accogliente e raffinata, ideale per una vacanza rilassante all’insegna della natura.

È grande la ricchezza di acque minerali tra cui quella bicarbonato-alcalino-ferrugginosa ed altamente carbonica dell’Antica Fonte che veniva imbottigliata già nel 1250.

Il Termalismo a Rabbi è raccontato fin dal 1650: illustri personaggi come l’Imperatrice Maria Teresa D’Austria ed il grande uomo di scienza Antonio Stoppani vengono registrati tra gli assidui utilizzatori della sua acqua dalle preziose qualità terapeutiche.

TERME DI RABBI

Le Terme di Rabbi immerse nel verde di foreste d’abeti e larici, coniugano le proprietà della propria acqua minerale con il fascino di un paesaggio montano tra i più incontaminati dell’arco alpino, il parco Nazionale dello Stelvio.

L’alta concentrazione di anidride carbonica naturale permette di mantenere in soluzione numerosi elementi minerali, ognuno con una propria indicazione terapeutica. La componente gassosa favorisce i processi digestivi nella cura per bibita mentre l’uso in balneoterapia è efficace nel trattamento delle malattie reumatiche e nei disturbi della circolazione.

Gli studi sperimentali eseguiti hanno dimostrato notevoli benefici nella cura delle varicosità degli arti inferiori e nelle affezioni riconducibili alle disfunzioni del microcircolo.

Tra i programmi che le Terme di Rabbi propongono vanno menzionati quelli per la prevenzione e la cura della “cellulite”. La componente ferrugginosa, presente come ione ferroso, fa di quest’ acqua l’ideale per il trattamento di anemie e linfatismi. La presenza di bicarbonato, inoltre, permette un’utile applicazione nelle affezioni delle vie aeree superiori quali riniti, sinusiti, faringiti e laringite croniche. Le Terme offrono anche una nuova vasca rigenerante e un settore dedicato alla Kneipp-terapia e agli impacchi di torbe .

Per ulteriori informazioni:

Grand Hotel Rabbi
Loc. Fonti di Rabbi 153 – Rabbi ( Trento )
Tel 0463 983050 – Fax 0463 985571
info@grandhotelrabbi.it
www.grandhotelrabbi.it

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!

Resetta la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email o nome utente. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.