fbpx

Against Ageism: la moda contro gli stereotipi di età e bellezza

Moda contro gli stereotipi di età

La fascia degli Over 50 suscita sempre più interesse anche nel mondo della Moda. Sono sempre più numerose le agenzie di modelle e modelli orientate su professionisti di questo target. Le sfilate dell’ultimo anno, specialmente durante la fashion week dedicata alla moda Autunno/Inverno 2022-23 nelle città di Milano, Parigi e New York, sono state le più inclusive di sempre.

Sulle passerelle non si parla più solo di body positivity, in termini di taglie e forme. L’età viene finalmente sdoganata e sfilano modelle over 40, 50, 60. Modelle fuori degli standard da passerella rappresentano il nuovo trend e i brand ne ricomprendono finalmente il valore storico e d’immagine riportandole sotto i riflettori al fianco delle nuove generazioni.

Diversità e inclusione

Le modelle in passerella mostrano fieramente i segni del tempo e si combatte un’altra forma di discriminazione verso il corpo femminile: si parla di “ageism”. Uno dei valori emergenti che caratterizzano lo stile di vita e della moda attuale è la diversità. Oltre all volontà di rompere i canoni di fisicità e di genere, la moda degli ultimi anni si batte contro gli stereotipi di età. L’obiettivo è una moda trasversale, che supera i canoni imposti dalla società e dove anche il corpo maturo può sentirsi bello e accettato.

Il fascino batte il tempo. Christian Dior ha affermato “quello che mi affascina in ogni donna è lo stile, la forte carica espressiva che, come l’eleganza, nasce da dentro”. Per essere davvero eleganti è necessario partire dalla psiche, da ciò che si ha dentro. Solo così possiamo rendere bello e interessante ciò che sta fuori. Usare la moda per esprimere la propria interiorità è fondamentale ad ogni età, e sempre più determinante con il passare degli anni.

A quest’età si ha più consapevolezza del proprio corpo: si conoscono i punti di forza e di debolezza, mentre una ruga di espressione può essere più interessante di un volto perfettamente liscio o curato. La bellezza va verso una direzione più inclusiva e parla alle donne di tutte le età, prediligendo le più mature, che, oltre all’aspetto, hanno una storia da raccontare, fatta di esperienza e consapevolezza della propria persona.

Le prime agenzie per modelle over

La prima agenzia unicamente orientata sui modelli e modelle Silver è stata fondata in Russia, dall’idea del fotografo Igor Gavar, che ha cominciato a lavorare a un blog dedicato ai pensionati. Da questo blog nasce Oldushka, diventata celebre in tutto il mondo per rappresentare proprio le persone fra i 45 e gli 85 anni. Le aziende puntano su questa fascia di consumo in crescita, data anche la maggiore disponibilità di spesa rispetto ai più giovani, affidandosi a testimonial credibili per la promozione dei loro prodotti.

In Gran Bretagna, Rebecca Valentine ha compreso i cambiamenti in atto nel mondo della comunicazione e della pubblicità, soprattutto rispetto al pubblico di riferimento. Sette anni ha fondato Grey Models, la prima agenzia del Paese per modelle Silver. Oggi le sue indossatrici appaiano sulle copertine delle principali riviste femminili e nei servizi di moda e non hanno avuto difficoltà a riscuotere la massima attenzione degli editori e delle aziende. Neppure le donne si sono lasciate scappare l’occasione e in centinaia si sono offerte per ricoprire questo ruolo.

Sulle passerelle, gli stilisti hanno fatto tornare le top model del passato come la cinquantatreenne Cindy Crawford, la settantaseienne Benedetta Barzini, la settantenne Twiggy e la novantottenne fashion influencer Iris Apfel. Altro esempio iconico è la cinquantasettenne Demi Moore, che ha mostrato una forma invidiabile per presentare la collezione di lingerie di Rihanna indossando calze a rete.

Non ci sono solo le grandi attrici e icone della moda del passato, ma anche persone comuni che si sono recentemente avvicinate alle passerelle. Le cinquantenni e le ultracinquantenni che partecipano alle fashion week in Italia e all’estero sono in costante aumento. Con il loro splendido corpo, non curanti di qualche ruga o dei capelli grigi, interpretano le collezioni e le mostrano alle coetanee.

Moda senza età: l’importanza di osare e reinventarsi

Se da giovani si può indulgere sull’apparenza e sull’uniformità, quando non si è più giovani è fondamentale esprimere la propria unicità e il proprio valore, divertendosi con la moda. L’esperienza, anziché una zavorra, deve essere il punto di partenza per la sperimentazione. È il momento di provare stili nuovi, colori, accessori che soddisfano i desideri rendendoci felici.

I tempi sono cambiati e a cambiare è anche l’immaginario collettivo che mette il corpo al centro della scena a tutte le età. Le radicate convinzioni sui canoni di bellezza si sono ribaltate e bisogna fare delle imperfezioni il proprio tratto distintivo.

Più aumenta la sicurezza in noi stessi, bisogna saper osare e trasgredire. La creatività trova tanti mezzi per esprimersi attraverso la moda, basta credere nella possibilità di superare gli stereotipi. Niente più abiti che non risaltano le nostre forme e via libera agli abiti scelti per piacere e per piacersi, ritrovando il gusto di essere ancora al centro della scena. La parola chiave è “osare”: osare con i colori, osare con gli accessori, osare con gli stili e gli abbinamenti. Più si usa la moda per esprimere la propria identità, più gli altri ne rimangono ammaliati.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

gioielli

Gioielli e Armocromia

Negli ultimi anni, si tende ad allontanare sempre più la distinzione tra gioielli e bigiotteria, che si focalizzava prettamente sulla preziosità del materiale di cui

Leggi Tutto »

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!

Resetta la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email o nome utente. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.