fbpx

Tutti pazzi per il Pilates! Scopriamo perché fa così bene

Concentrazione, controllo e stabilità del baricentro. Poi fluidità dei movimenti, precisione e respirazione. Sono i sei principi del Metodo Pilates, una particolare ginnastica eseguita a corpo libero o con attrezzature poco costose come palle o corde, ideale per migliorare la postura e accrescere la consapevolezza del nostro corpo. Sviluppato nel 1920 dal celebre trainer tedesco,…

Concentrazione, controllo e stabilità del baricentro. Poi fluidità dei movimenti, precisione e respirazione. Sono i sei principi del Metodo Pilates, una particolare ginnastica eseguita a corpo libero o con attrezzature poco costose come palle o corde, ideale per migliorare la postura e accrescere la consapevolezza del nostro corpo.

longevità-e1368086703197

Sviluppato nel 1920 dal celebre trainer tedesco, naturalizzato statunitense, Joseph Hubertus Pilates, con l’obiettivo di fondere i migliori aspetti dello sport occidentale con quelli delle discipline spirituali orientali, il metodo si basa su movimenti regolari, facili da imparare e senza inconvenienti per chi li pratica.

Ed è fra le attività fisiche più consigliate per la terza età, durante la quale un allenamento senza sforzi eccessivi aiuta a combattere la vita sedentaria e l’osteoporosi, a rimanere in forma e anche a socializzare. L’estrema versatilità di questo metodo lo rende adatto sia nel campo del fitness sia in quello della riabilitazione ortopedica.

Ma soprattutto ne fa un’attività davvero alla portata di tutti, adatta in particolare alle persone che desiderano mantenersi in forma in modo dolce e armonico, ritrovando l’elasticità del corpo e la giovinezza della mente. Un modo diverso di fare sport in tutta tranquillità e senza frenesia, insomma, prendendoci cura di noi stessi senza esagerare.

Le lezioni di Pilates, infatti, possono essere facilmente personalizzabili in base alla condizione fisica e alle esigenze di ogni partecipante di qualsiasi età, scegliendo fra oltre 500 esercizi diversi. Durano generalmente un’ora e combinano in sequenza attività dedicate a quattro momenti fondamentali: respirazione, postura corporea, arti e tronco, collo e testa.

Alcuni movimenti sono pensati appositamente per sciogliere la tensione cervicale e lombare, altri aiutano a raddrizzare la postura, oltre a migliorare la respirazione, la posizione del bacino e della pancia.

I vantaggi del Pilates sono davvero molti: si migliorano la forza ed il tono muscolare senza aumentare troppo la massa, come invece accade con il body building. Ed ecco che diminuisce lo stress e aumenta l’autostima. I primi risultati in genere si apprezzano già dopo 10 sedute.

 Lucia Compagnino

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!

Resetta la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email o nome utente. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.