fbpx

In forma per l’estate con i nutrizionisti di Epicura

Complici i lockdown che ci hanno costretti a casa, con le palestre chiuse da mesi e il cibo come consolazione, c’è una buona probabilità di presentarsi alla prova costume di quest’anno con qualche chilo di troppo. Ma come è possibile ritrovare la forma desiderata senza fare troppe rinunce e senza incorrere in diete lampo che hanno come risvolto il temuto “effetto yo-yo”?

I nutrizionisti di EpiCura, il primo poliambulatorio digitale in Italia che grazie a un network di oltre 800 professionisti certificati porta in 10 città italiane servizi sanitari e socio-assistenziali, mettono a confronto tre diete per individuare il regime alimentare più adatto alle proprie esigenze, per dimagrire senza rinunce. Unite a uno stile di vita sano, queste diete promettono di ritrovare forma fisica e benessere.

Dieta Sirt: Pochi chili in poco tempo

Si tratta di una dieta basata sugli alimenti sirt, ovvero tutti quei cibi in grado di attivare le sirtuine, proteine che stimolano il metabolismo e inducono al dimagrimento favorendo una rapida perdita di peso (fino a 3 chili durante la prima settimana). Alimenti ben precisi, come sedano verde, peperoncino, cavolo rosso, capperi, caffè, l’immancabile olio extravergine d’oliva, rucola, caffè, prezzemolo, cipolla e cicoria rosse, soia, fragola, curcuma, noci e il tè verde matcha.

I cibi inseriti nella lista Sirt sono ricchi di proteine e polifenoli che hanno effetti benefici sulla salute, come la riduzione di rischi cardiovascolari. Tuttavia, questa dieta non è adatta per essere seguita a lungo termine e, affinché ci sia un corretto bilanciamento dei macronutrienti, il parere di un nutrizionista è fondamentale.

Dieta funzionale: la strategia alimentare per una vita longeva

Nata per sfruttare le proprietà degli alimenti capaci di ridurre gli stati infiammatori che diminuiscono le difese immunitarie, la dieta funzionale è ideale per chi desidera benefici sulla propria salute, indirizzando il proprio stile di vita verso la longevità attraverso un corretto abbinamento dei cibi e dei loro nutrienti. Non è una dieta privativa e ha l’obiettivo di mantenere in equilibrio dinamico le funzioni dell’organismo, preservando e potenziandone i processi. Attraverso un’accurata analisi che individua le caratteristiche e le esigenze di ognuno, sono individuati gli accostamenti nutrizionali più adeguati a ogni caso, capaci di condizionare l’organismo attraverso l’adozione di un’alimentazione specifica, modificando la risposta del corpo in modo positivo e contribuendo al suo equilibrio funzionale.

I pro e i contro: questa dieta aiuta a seguire un’alimentazione equilibrata, combinando al meglio gli alimenti non solo per mantenersi in forma ma anche per mantenere salute e benessere. Non garantisce il dimagrimento in tempi rapidi.

Dieta Mima digiuno: perdere peso senza troppe restrizioni, adatta anche agli anziani

È basata sull’alternanza di un periodo di digiuno a cui segue una fase in cui ci si alimenta normalmente. Lo schema più gettonato è il cosiddetto 16/8: una dieta a digiuno intermittente che prevede 16 ore di digiuno in cui è fondamentale bere molto e 8 ore in cui, invece, si fanno pasti liberi e regolari. Questo regime alimentare permette al corpo di depurarsi e riposarsi e può esser adottato anche dalle persone anziane.

Pro e contro: il digiuno attiva la cosiddetta autofagia, ovvero l’eliminazione delle cellule danneggiate. È sconsigliato alle donne in gravidanza, poiché potrebbe causare scompensi ormonali.

Qualunque sia il percorso alimentare che si desidera seguire è fondamentale rivolgersi a un nutrizionista che possa valutare ogni caso individualmente, consigliando il regime alimentare più idoneo per raggiungere con successo i propri obiettivi.

EpiCura, oltre la possibilità di prenotare in pochi click visite specialistiche a domicilio porta i migliori nutrizionisti comodamente a casa propria, 7 giorni su 7, offrendo inoltre un servizio di video-consulto online per ricevere pareri specialistici certificati comodamente da smartphone, pc o tablet.

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social!

Iscriviti alla newsletter

Se ti è piaciuto questo contenuto iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della Community di Altraetà: una volta alla settimana riceverai sulla tua mail una selezione delle migliori notizie sul mondo over 50.

Più letti

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sul mondo over 50

Utente registrato correttamente!

Resetta la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email o nome utente. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.